Persiano

Aspetto generale

Il persiano è un gatto dall’aspetto aristocratico, ha un corpo compatto, massiccio e imponente, un mantello molto fitto e lungo, in una varietà di colori molto vasta, che al tatto risulta morbido e setoso. Ha delle zampe corte, forti e muscolose; la testa è in genere tonda con guance piene, gli occhi sono grandi e rotondi, lo stop marcato e le orecchie sono piccole e ben distanziate. Il profilo è piatto con un naso largo, corto e schiacciato. Ha un’ossatura possente e una buona muscolatura. Il maschio è più grosso della femmina.

Carattere

Il Persiano generalmente è pacato e tranquillo di natura, a differenza dei cuccioli che sono più giocherelloni e vivaci. Adatti alla vita in casa perché sono tranquilli e pacifici, si rivelano molto affettuosi verso il padrone. Richiedono una presenza discreta e affetto quotidiano, ma necessitano di toelettatura quotidiana anche se è un gatto che ama dormire. L’indole tranquilla e affettuosa nasconde a volte un temperamento sensibile, che il gatto manifesta nascondendosi quando deve affrontare bambini vivaci o ospiti rumorosi.

Esotico

Aspetto generale

L’Esotico si differisce dal Persiano solo per il pelo più corto. Esiste in tutte le combinazioni di colori del Persiano ed ha la stessa morfologia ma possiede un’indole più vivace. Anche se l’Esotico ha il pelo corto il suo mantello è spesso e folto.

Carattere

Ha un temperamento tranquillo, dolce e tranquillo ama essere accarezzato e ammirato, non solo per il carattere ma anche per la toelettatura. Tendenzialmente calmo e tranquillo è più attivo rispetto al Persiano ma non invadente. Molto adatto alla vita in appartamento, sopporta bene le lunghe ore di solitudine solo se al ritorno il padrone lo riempirà di coccole e affetto.